Corso COMPETENZE DI LOGOCOUNSELING PER PROFESSIONISTI: UN APPROCCIO CLINICO E PEDAGOGICO PER L'UOMO CHE SOFFRE

Bologna - 20 GENNAIO 2020

Corso da 9.0 crediti ECM
  • Non associato FIALS

    50.0 €
  • Associato FIALS

    GRATUITO

La logoterapia è un approccio terapeutico centrato sul significato, la cui denominazione deriva dal termine greco logos. e' stata definita la terza scuola viennese cronologicamente dopo la psicoanalisi freudiana e la psicologia individuale adleriana. ogni realtà ha un senso e la vita non cessa mai di avere un significato. ogni uomo è unico e irripetibile, ha dei compiti significativi unici che devono essere scoperti, e ai quali egli è chiamato a rispondere. la logoterapia si differenzia dalle scuole umanistiche, delle quali pure fa parte, in quanto ritiene che il fine dell'uomo non sia l'autorealizzazione, ma l'autotrascendenza. “essere uomo vuol dire rivolgersi verso qualcosa che sta oltre se stesso, che è diverso da se stesso, qualcosa o qualcuno: un significato da realizzare o una persona da amare”. ciò che frankl ha elaborato è un approccio psicologico che inserisce nei suoi schemi interpretativi: decisionalità, intenzionalità, responsabilità e comprensione dei valori, elementi costituenti la dimensione noetica dell'uomo, ed è a questa in particolare che la logoterapia s'interessa. e' la parte intatta dell'essere e può operare anche nei confronti delle debolezze e malattie della dimensione psico-fisica. la "cura medica dell'anima”, applicabile nelle sofferenze esistenziali, non è qualcosa che riguarda solo la psichiatria, bisogna servire ciò che vi è di umano nel malato e ciò che vi è di spirituale nell'uomo, perché tutto il resto è subordinato. altra caratteristica della logoterapia è il suo centrarsi sugli elementi positivi sin dalla fase diagnostica promuovendone la ricerca sia nel concreto che nell'atteggiamento della persona. ulteriore peculiarità è l'orientamento terapeutico volto più alle possibilità future e decisionali, pur non escludendo la ripetizione del passato nel presente. la fondatrice del movimento hospice, cicely saunders, ha lei stessa molto amato ed usato le dinamiche ed i pensieri clinici di victor frankl. il bisogno di significato è universale; esso fornisce all’uomo un senso, uno scopo, sensi di valore, efficacia e valore personale nella vita. in tutta la vita, ed anche nelle situazioni estreme, il significato può essere mantenuto, ritrovato e rinforzato, offrendo così un importante aiuto nella prosecuzione del tempo di vita ancora possibile. l’uomo ha a disposizione tutta la vita propria e altrui (testimonianze),da cui poter continuamente trarre le sorgenti e gli stimoli per il proprio significato. il ruolo del significato assume un ruolo importante nel riequilibrare, orientare e ri-orientare la persona, sia essa adulta o in fase evolutiva: avremo allora, percitare tra i tanti possibili, interventi in ambito educativo, così come in campo assistenziale ed in quello sanitario, dove i differenti operatori e volontari potranno trovare,nelle abilità di counseling centrato sul significato (ccs), la matrice comune all’essere umano che, per quanto di altra cultura, stato sociale o di salute, si presenterà a loro con la sua personale ed unica richiesta di aiuto. sarà allora la conoscenza della “matrice comune”, che può causare vissuti di disagio o benessere, unita alle riflessioni che saranno oggetto dell’incontro, ad offrire all’operatore un più ampio back-round e la curiosità per affinare gli strumenti per il proprio intervento.



  • COMPETENZE DI LOGOCOUNSELING PER PROFESSIONISTI: UN APPROCCIO CLINICO E PEDAGOGICO PER L'UOMO CHE SOFFRE

    Aula Magna Ospedale Maggiore di Bologna

    AULA MAGNA OSPEDALE MAGGIORE DI BOLOGNA, Largo Negrisoli n. 2 - Bologna (BO) 40133

    Email: info@fialsformazione.it

Programma

GiornoProgramma
20/01/2020 Registrazione partecipanti (Falcone Salvatore,Di Poto Lucia) 08:00 - 08:30
20/01/2020 Basi antropologiche della logoterapia, l'esistenzialismo (Monformoso Paolo Giovanni) 08:30 - 09:30
20/01/2020 Tridimensionalità dell'essere umano e leggi dell'ontologia dimensionale (Monformoso Paolo Giovanni) 09:30 - 11:00
20/01/2020 Dialettica destino-libertà e libertà-responsabilità .coscienza: organo di significato (Monformoso Paolo Giovanni) 11:00 - 12:00
20/01/2020 Principio omeostatico-principio noodinamico; orientamento al piacere e al significato. (Monformoso Paolo Giovanni) 12:00 - 13:00
20/01/2020 Pausa pranzo 13:00 - 14:00
20/01/2020 Patologia dello spirito del tempo. nevrosi collettive (Falcone Salvatore,Di Poto Lucia,Monformoso Paolo Giovanni) 14:00 - 15:00
20/01/2020 Funzione patogena dell'ansia di attesa e intenzione paradossa (Falcone Salvatore,Di Poto Lucia,Monformoso Paolo Giovanni) 15:00 - 16:00
20/01/2020 Cura medica e dell'anima, dereflessione (Monformoso Paolo Giovanni) 16:00 - 17:00
20/01/2020 Triade tragica: il significato esistenziale del dolore (Monformoso Paolo Giovanni) 17:00 - 18:30
20/01/2020 Chiusura lavori e test di apprendimento (Falcone Salvatore,Di Poto Lucia) 18:30 - 18:45

Aula Magna Ospedale Maggiore di Bologna AULA MAGNA OSPEDALE MAGGIORE DI BOLOGNA, Largo Negrisoli n. 2 - Bologna (BO) 40133

Figure professionali a cui il corso è rivolto:


Tutte le discipline