Corso AGGRESSIVITÀ VERSO IL PERSONALE SANITARIO E SOCIOSANITARIO: LE PAROLE CHE CI SALVANO

Mesagne - 01 DICEMBRE 2021

Corso da 9.0 crediti ECM
  • Non associato FIALS

    150.0 €
  • Associato FIALS

    GRATUITO

Tutto parte dalla consapevolezza dell’ambiente di lavoro e delle sue criticità, per passare all’ascolto, che permette il riconoscimento dei segnali di pericolo. e infine l’empatia, qualità di ogni stile di comunicazione volto a descalare la rabbia e la violenza. il fenomeno delle aggressioni in ospedale sta aumentando esponenzialmente e sempre più spesso — e mai come oggi — medici ed infermieri vanno a lavoro con la paura di essere aggrediti, minacciati, insultati per qualcosa che, il più delle volte, non dipende da loro. il presente corso ha l’obiettivo di ridurre l’aggressività nella relazione interpersonale e sensibilizzare gli operatori circa i comportamenti necessari ad evitarla. dalla violenza fisica a quella verbale, dalle minacce al lancio di calci, pugni e oggetti nei confronti di infermieri e medici che ogni giorno sono costretti ad andare a lavorare con la paura di essere le prossime vittime di episodi aggressivi. obiettivo di queste lezioni è quello di diminuire l'intensità della tensione e dell'aggressività nella relazione interpersonale. si tratteranno i pregiudizi sulla professione, la rabbia e la violenza, la comunicazione e l’ascolto, il linguaggio e la paura, il conflitto e la crisi, il bullismo e il burnout. il responsabile dei corsi è lo psichiatra, criminologo e scrittore massimo picozzi che già all'evento #rispettachitiaiuta del 4 marzo ad arezzo era intervenuto con la sua relazione su come riconoscere e gestire l'aggressività nei contesti sanitari. quello che cercherà di fare — e che ha fatto anche in occasione dell'evento — sarà consapevolizzare i professionisti circa che le dinamiche e gli atteggiamenti che insorgono nella persona aggressiva così da poter adottare interventi il più possibile adeguati alla situazione. dall'ascolto attivo all'utilizzo di toni pacati, dal linguaggio semplice al contatto visivo, dalla giusta distanza di sicurezza al contatto emotivo. questa percezione falsata e quasi rassegnata del fenomeno porta con sé gravi effetti collaterali, come la mancata denuncia alle autorità, l'immobilismo dei decisori, ma anche il burnout dei professionisti, con esaurimento emotivo, perdita del senso del sé e demotivazione nello svolgimento della professione. è evidente, invece, come la violenza non faccia parte del lavoro e non sia un incidente di mestiere così come sostiene picozzi ma che vada denunciata sempre. specialmente in una professione come quella del professionista sanitario in cui la relazione con il paziente ha un'importanza primaria, in cui il lavoro di tutti giorni è finalizzato al suo bene. la nostra professione ha come scopo il rapporto coi pazienti. è per noi un elemento valoriale importante sia professionalmente che per il "patto col cittadino" che da anni ci caratterizza. per noi è essenziale avere una relazione privilegiata con loro, per comprendere come ci vedono e come possiamo soddisfare nel modo migliore i loro bisogni di salute. ed è altrettanto essenziale che i cittadini, spesso sopraffatti dalla tensione e dalle paure che generano i problemi di salute, purtroppo il più delle volte anche gravi, comprendano che i nostri professionisti lavorano per loro e per il loro bene e non li aggrediscano, ma li mettano nelle condizioni di dare il meglio di sé per poterli davvero aiutare.



  • AGGRESSIVITÀ VERSO IL PERSONALE SANITARIO E SOCIOSANITARIO: LE PAROLE CHE CI SALVANO

    Sala Convegni Tenuta Moreno

    SALA CONVEGNI TENUTA MORENO, TENUTA MORENO, MESAGNE (BR) - Mesagne (BR) 72023

    Email: info@fialsformazione.it

Programma

GiornoProgramma
01/12/2021 Riconoscere le emozioni (Picozzi Massimo) 08:30 - 10:30
01/12/2021 Gestire i conflitti (Picozzi Massimo) 10:30 - 13:00
01/12/2021 Pausa pranzo 13:00 - 14:00
01/12/2021 Prendere le decisioni tra ragione e bias (Picozzi Massimo) 14:00 - 16:30
01/12/2021 La comunicazione come parte fondamentale del processo di cura (Picozzi Massimo) 16:30 - 18:30
01/12/2021 Test di valutazione finale (Donno Danilo) 18:30 - 19:00

Sala Convegni Tenuta Moreno SALA CONVEGNI TENUTA MORENO, TENUTA MORENO, MESAGNE (BR) - Mesagne (BR) 72023

Figure professionali a cui il corso è rivolto:


Tutte le discipline