Corso COMUNICARE IN SANITA': UNA DANZA EMPATICA - LA RELAZIONE DI CURA E LA CURA DELLA RELAZIONE

Montesilvano - 11 OTTOBRE 2019

Corso da 9.0 crediti ECM
  • Non associato FIALS

    50.0 €
  • Associato FIALS

    10.0 €

La carta di tallinn (who, 2008), sottoscritta da tutti i paesi membri della regione europea dell’oms, riconosce che tutti i paesi membri della regione europea dell’oms devono affrontare importanti sfide per la salute in un contesto di cambiamenti epidemiologici e demografici, di crescenti disparità socio-economiche, di risorse limitate, di sviluppo tecnologico e di crescenti aspettative dei propri cittadini. oltre ad avere un valore intrinseco, il miglioramento della salute contribuisce al benessere sociale grazie al suo impatto sullo sviluppo economico, la competitività e la produttività. sistemi sanitari efficaci ed efficienti contribuiscono a creare sviluppo economico e welfare. nell’ambito delle opere da realizzare e migliorare per il benessere sociale, la comunicazione rappresenta la modalità privilegiata per indirizzare messaggi che hanno l’obiettivo di suscitare il miglioramento della vita della popolazione, e nell’ambito della comunicazione l’ascolto attivo è uno strumento necessario per poter meglio raggiungere tutti i destinatari; la comunicazione, per noi dell’ambiente sanitario, deve aprire un canale che può confermare o trasformare il messaggio originario e, per questo, la comunicazione è una disciplina che deve essere insegnata e continuamente verificata soprattutto attraverso le ricadute che determina. non a caso sono nate figure professionali addette a questa attività, continuamente impegnate a costruire la rete informativa alla quale fanno riferimento sia gli operatori che lavorano nell’azienda, sia i cittadini che devono essere guidati nelle scelte e nei comportamenti che riguardano la salute. la comunicazione interna svolge un ruolo di indirizzo tra le direzioni e il personale, la comunicazione esterna si propone di aprire un dialogo con l’ambiente, illustrare l’offerta dei servizi, creare percezioni corrette sulla gestione degli stessi, approfondire una educazione alla salute spesso in contrasto con le più comuni scelte di vita. con l’erompere del web sulla scena della comunicazione, si sono contemporaneamente moltiplicate le potenzialità di trasferire messaggi e le difficoltà di gestirli al meglio, sapendo che il fine è quello di rispondere ai bisogni degli utenti: se il cittadino sa vivere attivamente nella nostra era digitale, può usufruire di un compendio di informazioni mirate che possono facilitargli l’accesso ai servizi e le decisioni per utilizzarli al meglio in un percorso terapeutico. ma la comunicazione diretta non potrà mai essere soppiantata da quella web. infatti, secondo m. buber: “il mondo in cui viviamo deriva dalla qualità delle nostre relazioni” . è possibile avere relazioni pacifiche, compassionevoli, nelle quali esprimere se stessi rispettandosi e rispettando gli altri? una domanda che da un po’ di tempo mi gira nella testa. forse sì… anzi: “sì”. grazie all’utilizzo della comunicazione con norme e valori, o empatica. questo corso propone l’apprendimento dei sistemi comunicativi più efficaci, basati sulle norme e valori proposti da rosemberg, il creatore della comunicazione empatica, amico e allievo di carl rogers, che ha dedicato la sua vita privata e professionale allo studio di nuove forme di comunicazione capaci di dotare delle alternative pacifiche a tutti i tipi di violenza. egli ha creduto fermamente nella bontà umana: l’essere umano è naturalmente empatico, prova gioia nel dare e nel ricevere, la violenza è frutto di apprendimenti trasmessi dalla cultura. esistono alcune forme di comunicazione e di linguaggio che alienano dallo stato naturale di empatia e che influenzano il nostro dare e ricevere “dal cuore”, alimentando la violenza nei confronti degli altri e di noi stessi. la comunicazione si basa su abilità di linguaggio capaci di aprire un canale comunicativo autentico che rinsalda il nostro “essere umano” anche quando la situazione attorno a noi diventa difficile da vivere, specie se a causa di una malattia propria o di un congiunto. la ricerca di connessione tra gli individui è al centro di questo approccio rivoluzionario: relazioni amorevoli nelle quali i singoli bisogni vengono riconosciuti reciprocamente, salvaguardati e soddisfatti attraverso il dare del cuore, con la consapevolezza di contribuire anche al benessere altrui. donare con il cuore offre un beneficio sia a chi compie l’azione donativa, sia a chi la riceve: donare amore dà amore. il corso propone un metodo di comunicazione assertivo, che può essere utilizzato in tutti gli ambiti della vita e non solo in ambito professionale, è applicabile nella soluzione di ogni tipo di conflitto ad ogni livello questo si manifesti: un approccio rivoluzionario verso una elevata qualità di vita, mediata da una profonda comunicazione con sé e con gli altri; una connessione tra individui che accompagna verso la reciproca soddisfazione, soprattutto quando l’esistenza è già inficiata da stati patologici o disfunzionali.



  • COMUNICARE IN SANITA': UNA DANZA EMPATICA - LA RELAZIONE DI CURA E LA CURA DELLA RELAZIONE

    Sala convegni Hotel Sea Lion .

    SALA CONVEGNI HOTEL SEA LION ., via aldo moro 65 - Montesilvano (PE) null

    Email: info@fialsformazione.it

Programma

GiornoProgramma
11/10/2019 Comunicare senza conflitti (Monformoso Paolo Giovanni) 08:30 - 09:15
11/10/2019 La comunicazione con norme e valori (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 09:15 - 10:00
11/10/2019 Esempi clinici di comunicazione efficace, o non (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 10:00 - 10:45
11/10/2019 Saper osservare ed emozionarsi (Monformoso Paolo Giovanni) 10:45 - 11:30
11/10/2019 Saper esprimere e chiedere (Monformoso Paolo Giovanni) 11:30 - 12:15
11/10/2019 Superare le difficolta': possibile? solo se tutti lo desiderano (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 12:15 - 13:00
11/10/2019 Pausa pranzo (Monformoso Paolo Giovanni) 13:00 - 14:00
11/10/2019 Le 4 tappe della comunicazione empatica, in sintesi (Monformoso Paolo Giovanni) 14:00 - 15:00
11/10/2019 Gli strumenti per esprimere sinceramente se stessi (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 15:00 - 16:00
11/10/2019 Gli strumenti per ascoltare con rispetto gli altri (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 16:00 - 17:00
11/10/2019 Dibattito (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 17:00 - 18:30
11/10/2019 Test di valutazione finale (Pasqualone Denise,Di Nisio Nicoletta Eugenia,Monformoso Paolo Giovanni,Cytron Muni Renato) 18:30 - 19:00

Sala convegni Hotel Sea Lion . SALA CONVEGNI HOTEL SEA LION ., via aldo moro 65 - Montesilvano (PE) null

Figure professionali a cui il corso è rivolto:


Tutte le discipline